Un’azienda italiana costruirà la prima ferrovia ad alta velocità negli Stati Uniti

Un’azienda italiana costruirà la prima ferrovia ad alta velocità negli Stati Uniti

Il treno ad alta velocità in Texas avrà un modello giapponese (foto Webuild)
Il treno ad alta velocità in Texas avrà un modello giapponese (foto Webuild)

Negli Stati Uniti lo hanno già soprannominatotreno proiettile. Il convoglio basato su un modello giapponese che viaggerà tra Houston e Dallas a 320 chilometri orari sfreccerà su binari e viadotti dall’accento italiano. Il gruppo Webuild e la sua controllata statunitense Lane Construction hanno firmato un contratto da 16 miliardi di dollari con la società Texas Central Lcc per progettare e realizzare l’opera, un tracciato di 379 chilometri che unirà in 90 minuti le due città texane, per un’utenza di circa 100mila pendolari ogni settimana che a oggi utilizzano l’automobile o l’aereo. Sarà la prima linea ad alta velocità per il trasporto pubblico nel paese e permetterà di ridurre di 101mila tonnellate le emissioni annue di gas serra.

La firma del contratto è arrivata dopo quattro anni di lavori e studi effettuati da Webuild e prevede la realizzazione dei lavori di ingegneria civile, del sistema dei binari, dei viadotti, degli edifici e dei servizi per la manutenzione, per il deposito dei treni e per lo stoccaggio dei materiali. Gran parte del tracciato sarà costituito da viadotti sopraelevati, puntando a ridurre il più possibile l’impatto per i proprietari terrieri e i residenti delle cittadine attraversate dalla linea. La costruzione della linea porterà alla creazione di 17mila posti di lavoro diretti e oltre 20mila indiretti, saranno utilizzati materiali per un valore stimato di contratti di 7,3 miliardi di dollari da fornitori di 37 stati americani, insieme a contratti per la filiera italiana specializzata nel settore.

Le imprese italiane che lavorano con Webuild integreranno la filiera americana di Lane sul progetto, inclusa Italferr (gruppo Ferrovie dello Stato), che si occuperà per Webuild della supervisione alla progettazione. Il progetto prevede la realizzazione di fabbriche per prodotti da utilizzare per la costruzione della linea ferroviaria, anche con tecnologia italiana specializzata in alcune lavorazioni dell’alta velocità. Il treno sarà invece progettato sull’esempio del Tokaido Shinkansen della Central Japan Railway.

Webuild e Lane aspettano ora il closing finanziario nei prossimi mesi per avviare i lavori, apportando la propria esperienza in progetti come le linee 4 e 5 della metropolitana a Milano, Grand Paris Express, Cityringen di Copenhagen e ancora lavori a Sydney, Doha e Riyadh. In Italia Webuild è impegnata al momento in 18 progetti infrastrutturali, coinvolgendo una filiera di 7mila imprese.

The post Un’azienda italiana costruirà la prima ferrovia ad alta velocità negli Stati Uniti appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Un’azienda italiana costruirà la prima ferrovia ad alta velocità negli Stati Uniti