Tutto quello che non avreste dovuto ignorare nel 2019. Lo raccontiamo nel podcast di Wired Play

Tutto quello che non avreste dovuto ignorare nel 2019. Lo raccontiamo nel podcast di Wired Play

Siamo a fine anno e abbiamo tirato le somme in fatto di serie tv, fumetti, dischi, videogiochi, libri e film. Dopo aver passato in rassegna i vincitori del piccolo schermo (e anche i vinti), i top e i flop cinematografici, il meglio di in libreria (compresi i comics), abbiamo deciso di rendere giustizia a quei titoli che sono erroneamente passati in sordina, quelli che ci siamo filati poco. I belli e incompresi. Ecco allora il nostro jukebox in versione podcast delle chicche del 2019, che forse vi siete persi e che dovete assolutamente recuperare. Magari proprio durante le vacanze di Natale. Si può cominciare con la prima stagione di Bonding (dagli episodi snack e trasgressivi), per proseguire con i fumetti distopici di Days of Hate o il sound sofisticato di Jamilia Wood, e finire con una buona lettura (per esempio, Notti in bianco di Annie DeWitt) e un film che è gioia pura: Brittany non si ferma più. A voi la scelta.

Al microfono Andrea GentileChiara Oltolini e Paolo Armelli; al montaggio Giulia Rocco.

The post Tutto quello che non avreste dovuto ignorare nel 2019. Lo raccontiamo nel podcast di Wired Play appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Tutto quello che non avreste dovuto ignorare nel 2019. Lo raccontiamo nel podcast di Wired Play