Tutti i workshop del Wired Next Fest 2019 di Milano

Tutti i workshop del Wired Next Fest 2019 di Milano

Volete imparare come diventare attori oppure fotografi? Capire cosa c’è esattamente nei pasti che mangiamo ogni giorno oppure ragionare sui futuri scenari dell’intelligenza artificiale? Tutte domande a cui potrete trovare risposte al Wired Next Fest di Milano, dal 24 al 26 maggio ai Giardini pubblici Indro Montanelli.

Non ci sono solo relatori e concerti nel nostro luna park dell’innovazione, ma anche numerose attività da fare durante la tre giorni di eventi. Sarà possibile mettersi alla prova con la tecnologia negli exhibit previsti nel parco (dalla realtà virtuale ai robot, fino al making), oppure prendere parte ai vari workshop. Ma attenzione, gli appuntamenti sono a numero chiuso ed è necessario registrarsi per tempo sul sito del Wired Next Fest.

Gamificazione tra corpo analogico e corpo digitale

Si inizia venerdì mattina con l’approfondimento dedicato alla gamificazione, curato dal gruppo di ricerca Ippolita. Nel corso del workshop sarà proposta una decostruzione critica delle interfacce web commerciali, per fare emergere gli elementi compositivi legati alla gamificazione dell’esperienza dell’utente. Verrà messa a fuoco la relazione che mente e cervello instaurano con i dispositivi digitali, ponendo l’attenzione sui vari meccanismi di delega che questa comporta sotto il profilo cognitivo. Qui per prenotarsi, il venerdì 24 maggio tra le 10:00 e le 13:00.

Vinci su LinkedIn con il LinkedIn Canvas

In contemporanea al Museo civico di storia naturale si terrà l’attività sul Personal Branding, dove saranno spiegati i trucchi per avere un profilo professionale credibile su LinkedIn. I partecipanti al workshop imposteranno le basi per ottimizzarlo grazie a LinkedIn Canvas, il metodo pratico e visuale per progettare la propria strategia. Qui per prenotarsi, venerdì 24 maggio tra le 10:00 e le 13:00.

Cosa mangiamo veramente

Sabato e domenica, poi, si terranno gli incontri organizzati assieme ad Airc sul tema dell’alimentazione. L’idea che gli alimenti che portiamo in tavola tutti i giorni giochino un ruolo sulla salute è nota già da tempo. Ma è solo grazie alla ricerca svolta negli ultimi decenni che è possibile confermare tale ipotesi e affermare che una sana alimentazione è alla base della prevenzione di numerose malattie, tra cui i tumori. Attraverso quiz e giochi, grazie ai ricercatori di Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro), sarete guidati in un percorso a ostacoli, dove avrete la possibilità di conoscere le caratteristiche dei nutrienti che compongono gli alimenti. Alla fine del laboratorio acquisterete la consapevolezza e le capacità necessarie per costruire un piatto sano, cercando quindi di contribuire pasto dopo pasto alla vostra salute.

Ecco tutti gli appuntamenti:

sabato 25 maggio:
12:00/13:00 (Museo civico di storia naturale)
14:00/15:00 (Wired School)
17:00/18:00 (Wired School)
18:00/19:00 (Wired School)

domenica 26 maggio:
10:30/11:30 (Wired School)
11:30/12:30 (Wired School)
12:30/13:30 (Wired School)
14:30/15:30 (Museo civico di storia naturale)
15:30/16:30 (Museo civico di storia naturale)
16:30/17:30 (Museo civico di storia naturale)
17:30/18:30 (Museo civico di storia naturale)

Masterclass: il mio essere attore

Attesissimo l’incontro di sabato mattina al Museo civico con Alessandro Borghi, tra le più grandi star del nostro cinema. L’attore racconterà la sua carriera, da Non essere cattivo, l’ultimo film di Claudio Caligari, al David di Donatello per Sulla mia pelle, il film che racconta la storia di Stefano Cucchi. In un’esclusiva masterclass Borghi spiegherà cosa significa oggi essere un attore: i sacrifici, l’impegno, la costanza; come affrontare il lavoro, e quali sono stati, per lui, i set più importanti su cui ha lavorato in questi anni. I posti sono limitati, ci si prenota qui (AGGIORNAMENTO: purtroppo i posti sono terminati).

La fotografia senza compromessi

Se invece vi interessa di più la fotografia, sabato pomeriggio, in collaborazione con Huawei, si terrà un appuntamento dedicato alle immagini. Fino a oggi i fotografi hanno dovuto scegliere tra portabilità e qualità. L’innovazione tecnologica di Huawei, invece, consente di ottenere immagini di alta qualità anche con uno smartphone. Un’ora e mezza per acquisire i fondamenti della ritrattistica e della street photography in mobilità. Qui per prenotarsi, sabato 25 maggio tra le 15:15 e le 16:45.

Debate Tech: impatti e considerazioni etiche sull’Ia

Domenica, invece, si parla di intelligenza artificiale? Come cambieranno le nostre vite con la rivoluzione Ai? Quali quesiti sorgeranno dall’utilizzo sempre più pervasivo delle nuove tecnologie in quasi tutti gli ambiti? Durante il workshop di Impactscool i partecipanti lavoreranno in gruppo e affronteranno questo tema complesso con un vero e proprio dibattito. Qui per prenotarsi domenica 26 maggio tra le 11:00 e le 13:00.

#WannabeFilmDirector

Sempre domenica pomeriggio potrete dedicarvi ai fashion movie e prendere parte al workshop #WannabeFilmDirector alla Wired School ai Giardini Pubblici. Durante i lavori si potranno sperimentare tutte le fasi di realizzazione del film, dal briefing con il direttore creativo fino alla realizzazione dello script finale. Qua per prenotarsi domenica 26 maggio tra le 16:30 e le 18:30.

 

 

The post Tutti i workshop del Wired Next Fest 2019 di Milano appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Tutti i workshop del Wired Next Fest 2019 di Milano