Tutti i documenti della Cia sugli ufo ora sono liberamente scaricabili

Tutti i documenti della Cia sugli ufo ora sono liberamente scaricabili

(foto: mdherren via Pixabay)

L’intera documentazione dell’agenzia d’intelligence statunitense Cia sulle segnalazioni di ufo, ossia gli oggetti volanti non identificati (unidentified flying object), è ora reperibile e scaricabile online. Il download della mastodontica collezione di documenti, che copre più di mezzo secolo – ma è stata desecretata dal governo Usa solo dalla metà degli anni ‘90 – è stato reso possibile grazie agli sforzi del sito web The Black Vault. Nell’archivio di quest’ultimo adesso è possibile reperire in file pdf o zip tutto quello che si è sempre voluto sapere sugli ufo, oggi chiamati uap (unidentified aerial phenomena, ossia fenomeni aerei non identificati).

Sebbene non sia la prima volta che alcuni di questi documenti vengono condivisi con il pubblico, è senz’altro la prima volta che l’archivio completo della Cia sull’argomento viene diffuso. Come riferito alla rivista specializzata ScienceAlert dal fondatore di The Black Vault, John Greenewald, il sito sta combattendo dal 1996 per il rilascio della documentazione sugli ufo. Alcuni atti avevano iniziato a emergere in sordina già negli anni ‘80, in seguito ad alcuni procedimenti legali in relazione al Freedom of Information Act (Foia), la legge statunitense che permette di richiedere la rimozione del segreto di stato dai documenti.

The Black Vault ha acquistato un cd-rom dalla Cia contenente quel che l’agenzia di intelligence afferma essere “tutta la sua raccolta di segnalazioni sugli ufo, incluse molte informazioni che non erano mai state condivise prima di oggi. Tuttavia, molte di queste informazioni non sono facili da leggere: alcuni dettagli sono oscurati e la qualità complessiva di scansioni e fotocopie dei documenti cartacei è altalenante.

In ogni caso, queste 2.780 pagine di report appena rivelati offrono una lettura avvincente (per quanto possibile) di episodi inspiegabili e rappresentano una significativa vittoria per la libertà d’informazione e un enorme contributo alla ricostruzione storica degli avvistamenti ufo.

Oltretutto, i segreti sugli ufo quest’anno erano già destinati ad avere i minuti contati. Grazie a una disposizione contenuta nel cosiddetto Relief Bill, il pacchetto di aiuti economici per la pandemia di Covid-19 approvato a fine dicembre, che stabilisce 180 giorni di tempo per i servizi di intelligence statunitensi per divulgare pubblicamente quello che sanno sugli ufo.

The post Tutti i documenti della Cia sugli ufo ora sono liberamente scaricabili appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Tutti i documenti della Cia sugli ufo ora sono liberamente scaricabili