Sembra una chiavetta usb ma è il termometro digitale più piccolo al mondo

Sembra una chiavetta usb ma è il termometro digitale più piccolo al mondo

I tempi cambiano e con loro anche gli oggetti da portarsi dietro quando siamo lontano da casa. E oggi poter contare su un termometro portatile può rivelarsi fonte di tranquillità per chi vuole tenere sotto controllo la propria temperatura. Nomedc nasce per questo, poiché è leggero e tascabile (60 x 22 x 12,5 millimetri per 16 grammi) e con il design che ricalca una chiavetta usb è facile da infilare nei pantaloni o in qualsiasi zaino, cover e borsa.

A differenza di altri modelli digitali simili, non ha bisogno dello smartphone (e della sua batteria) per funzionare, poiché è pronto all’uso per misurare la temperatura corporea da 5 centimetri di distanza e con una precisione di +/- 0,2 gradi per ogni lettura. Per farlo sfrutta un sensore per la temperatura protetto da una copertura magnetica quando non in uso, mostrando la rilevazione sul mini schermo led integrato. Dotato di una batteria ricaricabile con autonomia di circa 5 mesi, Nomedc si può prenotare qui al costo di circa 40 euro, con spese di spedizione incluse e consegne in programma a partire dal prossimo ottobre.

The post Sembra una chiavetta usb ma è il termometro digitale più piccolo al mondo appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Sembra una chiavetta usb ma è il termometro digitale più piccolo al mondo