La pattumiera anti-spreco che trasforma i rifiuti

La pattumiera anti-spreco che trasforma i rifiuti

La pattumiera compatta in grado di raccogliere e recuperare i rifiuti organici trasformandoli con un processo semplice e veloce in compost dovrebbe essere presente in ogni casa. Spedire in discarica gli avanzi di cibo e di quanto prodotto durante la preparazione dei piatti è una pessima abitudine, proprio perché potrebbe essere utilizzato per altri obiettivi, prospettiva che l’azienda canadese Pela punta a diffondere su larga scala. Puntando su Lomi, un bidone dell’umido privo di manopole e display poiché dotato di un solo pulsante per avviare il trattamento dei rifiuti organici, che includono anche gli oggetti biodegradabili, come le cover per smartphone realizzate in passato dalla stessa società.

Per azionare la macchina, basta spingere il tasto dedicato e attendere la fine del processo, con ossigeno e calore a velocizzare la decomposizione del materiale organico per ottenere il compost, da usare per nutrire le piante presenti in casa o per concimare il giardino. Per quanto i circa 335 euro proposti per la campagna di crowdfunding su Kickstarter non sia un prezzo per tutte le tasche, a quasi tre settimane dal termine Lomi ha raccolto il favore di quasi 11.500 sostenitori e messo in cassa poco meno di 3,4 milioni di euro. Chi lo volesse prenotare, tuttavia, dovrà pazientare, poiché le prime spedizioni in programma dal prossimo dicembre sono circoscritte a Stati Uniti, Canada e Porto Rico, mentre in Europa arriverà solo nel settembre 2022.

The post La pattumiera anti-spreco che trasforma i rifiuti appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: La pattumiera anti-spreco che trasforma i rifiuti