La cinquina dei finalisti del Premio Strega 2021

La cinquina dei finalisti del Premio Strega 2021

premio strega
I finalisti dello Strega 2021: Bruck, Di Pietrantonio, Caminito, Bajani e Trevi (foto: Musacchio, Ianniello & Pasqualini)

Ieri sera, nel suggestivo Teatro romano di Benevento (patria non a caso del famoso liquore), è stata annunciata la cinquina del Premio Strega 2021, ossia i cinque libri e i relativi autori che passeranno alla fase finale di uno dei premi letterari più prestigiosi d’Italia. A partire dai 12 semifinalisti, infatti, sono stati selezionati Andrea Bajani, Il libro delle case (Feltrinelli), Edith Bruck, Il pane perduto (La Nave di Teseo), Giulia Caminito, L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani), Donatella Di Pietrantonio, Borgo Sud (Einaudi) ed Emanuele Trevi, Due vite (Neri Pozza). A Bruck, scrittrice e poetessa di origini ungheresi ma naturalizzata italiana, che nell’ultimo lavoro racconta la sua esperienza di bambina ebrea deportata nei campi di concentramento, è già stato assegnato lo Strega Giovani.

Per quanto riguarda la competizione principale, invece, per ora il favorito rimane Trevi, che con il racconto delle vite incrociate degli scrittori Rocco Carbone e Pia Pera si è aggiudicato in questa semifinale 256 voti; a seguire, sempre nella classifica provvisoria, Bruck e Di Pietrantonio, che con Borgo Sud ha regalato ai lettori il seguito appassionato del già molto apprezzato L’Arminuta. Chiudono Caminito, che svela un’adolescenza difficile e durissima affacciata sul lago di Bracciano, e Bajani, che ne Il libro delle case stila una specie di biografia immobiliare del protagonista attraverso gli spazi che ha vissuto: entrambe queste due ultime opere sono finaliste anche al premio Campiello.

Esclusa dalla cinquina dei finalisti colei che era data da mesi come superfavorita, ovvero Teresa Ciabatti con il romanzo Mondadori Sembrava bellezza: “Nella letteratura italiana penso che sia giusto rimanere un’anomalia”, ha dichiarato durante la serata prima ancora di sapere dell’esclusione. Non passano il turno, quindi, neanche gli altri sei semifinalisti: Maria Grazia Calandrone, Lisa Ginzburg, Giulio Mozzi, Daniele Petruccioli, Alice Urciuolo e Roberto Venturini. A esprimere la preferenza per i cinque finalisti, che ora partiranno per un tour di presentazioni in tutta Italia, sono stati 600 voti fra persone singole e voti collettivi, fra cui i 400 dei cosiddetti Amici della domenica, i quali voteranno di nuovo nella finale che si terrà il prossimo 8 luglio al Ninfeo di Villa Giulia a Roma.

The post La cinquina dei finalisti del Premio Strega 2021 appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: La cinquina dei finalisti del Premio Strega 2021