I primi ospiti del Wired Next Fest dedicato alla sostenibilità

I primi ospiti del Wired Next Fest dedicato alla sostenibilità

Nel 2021 il Wired Next Fest, il più importante evento in Italia dedicato all’innovazione e alla tecnologia, ha raccontato un mondo alla ricerca di nuovi equilibri dopo la pandemia, con cinque appuntamenti nell’arco di sei mesi. Un evento diffuso, in streaming dal Teatro Gerolamo di Milano, dove si sono avvicendati i protagonisti delle diverse tappe.

Con il doppio appuntamento milanese in programma l’1 e il 2 ottobre, preceduto il 30 settembre da un concerto de La Rappresentante di Lista a sostegno di Fondazione Airc per la ricerca sul tumore al seno, il Wired Next Fest si conclude con una due giorni dedicata alla sostenibilità, la grande sfida del nostro tempo sul fronte pubblico, economico e sociale.

Tra i primi ospiti già annunciati che saranno presenti nella due giorni di ottobre, Greg Newby, amministratore delegato di Project Gutenberg Literary Archive Foundation; l’accademica ed esperta di governance della rete, Laura De Nardis, autrice di  The Internet in Everything: Freedom and Security in a World with No Off Switch (Yale University Press 2020); Maximo Ibarra,  alla guida della Task Force Digital Transformation del B20, il principale engagement group del G20 ed espressione del mondo delle imprese a livello globale; Serena Giacomin, climatologa e presidente dell’Italian Climate Network. 

Dal palco del Teatro Gerolamo l’esplorazione delle nuove prospettive della sostenibilità si allargherà dalle profondità del maro allo spazio. Alberto Luca Recchi, pioniere delle spedizioni per la conoscenza degli oceani, racconterà le sue sfide di esploratore e divulgatore, mentre Tommaso Ghidinicapo della divisione di strutture, meccanismi e materiali dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) spiegherà in che modo le missioni spaziali di frontiera, in programma nei prossimi anni, contribuiranno a riscrivere le dinamiche del nostro pianeta e cambieranno il tradizionale rapporto dell’uomo con lo spazio.

Spazio anche ai talenti della musica e della multimedialità, con l’artista della scena urban Beba e Stefano Musazzi aka Il Musazzi, dissacratore del web e atteso protagonista dei prossimi mesi in tv.

Alla ricerca di nuovi equilibri sono anche gli attori del mondo industriale. Tra gli ospiti di Wired Next Fest anche il ceo di Pasqua Vini, Riccardo Pasqua; il presidente e ad di Cap Holding, Alessandro Russo; l’amministratore delegato di E-Distribuzione e primo presidente della Eu Dso Entity (la nuova associazione europea degli operatori dei sistemi di distrubuzione, ndr), Vincenzo Ranieri.

Moltissimi altri nomi sono in arrivo: qui tutti gli aggiornamenti sul programma.

Il concerto de La Rappresentante di Lista

Il 30 settembre il Wired Next Fest si apre con un concerto live in streaming La Rappresentante di Lista, organizzato insieme con Fondazione Airc a sostegno della ricerca sul tumore al seno.

L’esibizione, che si potrà seguire dal sito dedicato del Wired Next Fest, prevede un biglietto di accesso online e parte del ricavato sarà destinato da Wired e da La Rappresentante di Lista alla campagna Nastro Rosa di Airc.

Qui tutte le informazioni per partecipare e comprare i biglietti.

Il biglietto ha un costo di 8 euro (più le spese di commissione di Eventbrite). Per acquistare il biglietto, occorre collegarsi a Eventbrite al link: https://bit.ly/3Brwd9E. Dopo l’acquisto, l’utente riceverà una email con il codice univoco di accesso all’evento, che va conservato per poter vedere il concerto la sera del 30 settembre.

Per assistere allo spettacolo, è necessario effettuare una registrazione sul sito dedicato del Wired Next Fest. Quando il sito sarà online, tutte le persone che hanno acquistato un biglietto su Eventbrite riceveranno un invito a completare questa procedura, che è bene effettuare prima della sera dell’evento.

 

Il Wired Next Fest, con il patrocinio del Comune di Milano e organizzato in collaborazione con Audi, è reso possibile anche grazie al supporto di alcuni partner:

Main partner: E-Distribuzione, Mastercard, Nexi, Vodafone;

Event supporter: Arexpo, Gruppo CAP, Pasqua Vigneti e Cantine;

Content Partner: Fondazione AIRC;

Production: PianoB;

Technical partner: Plesh;

Collectible Design Guest: Galleria Rossana Orlandi;

The post I primi ospiti del Wired Next Fest dedicato alla sostenibilità appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: I primi ospiti del Wired Next Fest dedicato alla sostenibilità