Come si crea un coltello? La parola al professionista

Come si crea un coltello? La parola al professionista

I coltelli, lo saprete già, non sono tutti uguali: possono ovviamente servire a scopi diversi e al contempo, come per qualsiasi altro oggetto, custodiscono lo stile e il know how di chi li crea. In questo video, la professionista Chelsea Miller spiega come si costruisce un coltello, con sei crescenti livelli di complessità. Si parte dal modello più semplice, quello integralmente in legno (ma anche in questo caso bisogna fare attenzione: alla propria sicurezza, ma anche a non asportare dalla materia prima troppo materiale, pena dover rifare tutto da capo).

Al terzo livello ecco una nuova difficoltà, con l’introduzione del metallo: serviranno macchinari diversi, bisognerà usare precauzioni diverse e stare attenti alla postura. Per affilare una lama ci vogliono ore e Miller dà anche qualche suggerimento su come tenere i gomiti, come muovere il corpo per non essere troppo rigidi. Non sarete voi a imporre il ritmo ma seguirete, di fatto, il movimento del materiale.

Attenzione anche alla cartavetrata con cui rifinirete il coltello, finite le procedure hardware: meglio separare quella con cui opererete sul legno da quella per la parte metallica.

La domanda sorge spontanea: cosa prevede il sesto livello? Un coltello da chef in acciaio al carbonio, il materiale preferito da Miller.

 

The post Come si crea un coltello? La parola al professionista appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Come si crea un coltello? La parola al professionista