Amici di Ron: palazzo Visconti gremito con centinaia di poeti, vince Rodolfo Vettorello per la poesia inedita

Amici di Ron: palazzo Visconti gremito con centinaia di poeti, vince Rodolfo Vettorello per la poesia inedita

418 opere – Premiati anche i vincitori della sezione opera teatrale inedita e video-poesia

Milano, 29 marzo 2016. La terza edizione del premio poetico nazionale dedicato a Lafayette Ronald Hubbard ha radunato centinaia di poeti e artisti a palazzo Visconti. Tra gli ospiti, il vicesindaco di Vimodrone e i poeti vincitori delle edizioni precedenti (Giovanna Bonaiuti e Maria Ellena), entrati a far parte della giuria guidata dalla poetessa e scrittrice di Imperia Sara Rodolao. Presente anche Antonio Maglio, presidente dell'Associazione La Nuova Poesia (Modena). Il primo posto assoluto è stato conferito al milanese Rodolfo Vettorello con la poesia "Il filo d'equilibrio".
"I primi ad arrivare in città sono stati i poeti della Toscana, a seguire i pugliesi e poi i campani" – afferma Renato Ongania, direttore delle relazioni pubbliche personali per l'Italia di L. Ron Hubbard – "Abbiamo avuto artisti un po' da tutta Italia, oltre 100 poeti presenti in sala più amici e accompagnatori, oltre 200. Ci sono giunte ben 418 opere di autori che si sono confrontati sul tema 'alla ricerca della verità', un record e un gran lavoro per le giurie delle varie sezioni. Ad un certo punto abbiamo dovuto fermare gli ingressi perché non ci stavamo più".
Il secondo premio è andato a Anna Barzaghi di Seveso (MB) per l'opera "Pagine segrete"; il terzo posto è stato assegnato ad una poetessa di Cagliari, Nora Alba per l'opera "Verità". Per la sezione Video-Poesia presieduta da Nunzio Buono ha vinto Stefano Caranti di Rovigo, mentre l'opera teatrale che ha primeggiato è stata composta da Pasquale Quaglia di Salerno anche lui presente a Milano, presidente di giuria l'attore di teatro Fabrizio De Giovanni – coordinatrice di tutte le giurie, la scrittrice Donatella Rampado.
In apertura vi è stata la gradita presentazione del gruppo di rievocazione storica "Amici per Vimodrone", con i personaggi Gian Galeazzo Visconti e Caterina Sforza, a seguire una breve presentazione della vita di L. Ron Hubbard e due riconoscimenti conferiti a L. Ron Hubbard, il primo dal presidente della Repubblica dei Giovani sig. Franco Mandirola di Milano ed il secondo dal mensile d'informazione e cultura Capitolino News, Premio Patrono delle Arti 2016, di Roma firmato dal Direttore sig. Michele Luigi Nardecchia – a seguire le premiazioni della sezione opera teatrale, video-poesia ed infine poesia inedita.
Gli Amici di Ron hanno salutato gli artisti regalando loro l'antologia dell'edizione precedente, oltre ad un buffet proposto da Paolo Re ed un intrattenimento artistico curato dal produttore e partner dell'evento, l'Associazione Culturale Era della Musica con Fabrizio Lello. Le performance che si sono alternate, oltre alle voci storiche di Edoardo Elisei e Fabrizio Lello, hanno beneficiato di una cantante lirica, di un arpista e di un magico flautista – tutto nella splendida cornice seicentesca di palazzo Visconti. Le video-poesia, le foto e tutti i premiati, con le menzioni d'onore, resteranno a disposizione sul sito www.premiodipoesia.it

Leggi l’articolo completo: Amici di Ron: palazzo Visconti gremito con centinaia di poeti, vince Rodolfo Vettorello per la poesia inedita

IV^ Edizione Premio Nazionale 'EFESTO – Città di Catania'

IV^ Edizione Premio Nazionale 'EFESTO – Città di Catania'

IV^ Edizione Premio Nazionale
'EFESTO – Città di Catania'

L’Associazione Culturale “EFESTO” di Catania,
dopo l’ottimo risultato delle precedenti edizioni – impreziosite dal conferimento nel 2013 della Medaglia della Presidenza della Repubblica e nel 2014 della Medaglia della Presidenza della Camera dei Deputati – organizza la Quarta Edizione del Premio Letterario, denominato “EFESTO – Città di Catania”,

Sezioni del concorso.
Il concorso è suddiviso in 3 sezioni a tema libero:
A) Sezione EDO GARI – Poesia in lingua
B) Sezione ERCOLE PATTI – Racconto breve
C) Sezione MARIELLA LO GIUDICE – Testo Teatrale

Sezione A) – EDO GARI – Poesia
Le poesie (dattiloscritte, anche edite e già premiate) devono essere in lingua italiana e non devono superare la lunghezza di 40 versi.
Si può partecipare con un massimo di 3 poesie; in caso di presenza di più poesie dello stesso Autore tra le dieci finaliste, verrà premiata solo la poesia meglio classificata, con una menzione per le eventuali altre.
Ogni poesia deve essere riprodotta in 5 copie anonime. Con l’invio deve essere allegata una busta chiusa, al cui interno deve essere inserita una sesta copia della poesia autografa, l’indicazione dell’Autore (generalità, indirizzo, numero di telefono e indirizzo e-mail) e la dichiarazione della proprietà intellettuale dell'opera.
Ai fini della eventuale successiva pubblicazione, sarà gradito l'invio dell’opera anche via internet presso l'indirizzo: associazioneefesto@libero.it.

Sezione B) – ERCOLE PATTI – Narrativa
I racconti (anche editi e già premiati) devono essere in lingua italiana e non superare le 4 cartelle dattiloscritte. Si può partecipare con un solo racconto.
Ogni elaborato deve essere riprodotto in 5 copie anonime.
Con l’invio deve essere allegata una busta chiusa, al cui interno deve essere inserita una sesta copia del racconto autografo, l’indicazione dell’Autore (generalità, indirizzo, numero di telefono e indirizzo e-mail) e la dichiarazione della proprietà intellettuale dell'opera.
Ai fini della eventuale successiva pubblicazione, sarà gradito l'invio dell’opera anche via internet presso l'indirizzo: associazioneefesto@libero.it.

Sezione C) – MARIELLA LO GIUDICE – Testo Teatrale
La Sezione “Testo Teatrale” deve riguardare una mini-pièce teatrale (anche edita e già premiata) che non deve superare la lunghezza di 20 pagine.
Si può partecipare con una sola proposta, riprodotta in 5 copie anonime.
Con l’invio deve essere allegata una busta chiusa, al cui interno deve essere inserita una sesta copia autografa (anche solo all’ultima pagina), l’indicazione dell’Autore (generalità, indirizzo, numero di telefono e indirizzo e-mail) e la dichiarazione della proprietà intellettuale dell'opera.
Ai fini della eventuale successiva pubblicazione, sarà gradito l'invio dell’opera anche via internet presso l'indirizzo: associazioneefesto@libero.it.

Modalità di presentazione
Le opere debbono essere presentate entro il 25 giugno 2016.
Per le opere inviate per posta farà fede il timbro postale; esse NON devono essere inviate con raccomandata a/r, pena esclusione.
L’Organizzazione non si fa carico di eventuali disservizi postali.
Le opere non saranno restituite; la proprietà intellettuale di tali opere resta inalienata in capo agli Autori. Ogni Autore è responsabile del contenuto delle proprie opere e comunque saranno escluse tutte quelle contenenti parole e concetti volgari, violenti, razzisti e contro ogni religione.

Le opere vanno recapitate al seguente indirizzo:
Associazione Culturale “Efesto"
— IV^ Edizione Premio Nazionale “Efesto – Città di Catania" —
c/o Via Firenze 30, 95127 – Catania

Contributo per la partecipazione
A parziale copertura delle spese organizzative, è richiesto il contributo di euro 10,00 per partecipare ad una sezione, euro 15,00 per partecipare a due sezioni ed euro 20,00 per partecipare a tutte le tre sezioni.
Il contributo potrà essere allegato, per maggior comodità, in contanti insieme agli elaborati, oppure attraverso una ricarica della postepay nr. 4023600912196245 intestata alla segretaria del Premio: Ruggieri Giuseppa (c.f. RGGGPP61L56H224M). In quest’ultimo caso una fotocopia della ricevuta della ricarica dovrà essere allegata nel plico inviato.

Giuria.
Le opere presentate saranno valutate da tre diverse giurie, composte da artisti di varia estrazione (poeti, scrittori, musicisti, attori), tra i quali: , Miko Magistro, Tuccio Musumeci e Pippo Pattavina. La composizione delle giurie sarà indicata – per garantire il massimo della imparzialità – solo nel corso della serata di premiazione.

Premiazione.
La Cerimonia di Premiazione si svolgerà nel mese di dicembre 2016, giorno da definire, presso il Teatro A. Musco di Catania.
I finalisti saranno avvisati tramite e-mail e/o comunicazione telefonica.
Le opere classificate ai primi tre posti di ogni sezione saranno premiate con targhe; dal quarto al decimo posto verrà rilasciata una pergamena.
I premi saranno assegnati secondo il giudizio insindacabile della Giuria, che a sua volta si riserva il diritto di assegnare ulteriori premi speciali. I premi dovranno essere ritirati di persona o attraverso delega.

Le opere classificate ai primi tre posti delle sezioni A) saranno declamate, nel corso della serata di premiazione, da Attori professionisti.
Gli Autori premiati che intendano soggiornare in Catania, potranno utilizzare strutture convenzionate (che saranno indicate previa esplicita richiesta da parte degli interessati).

Privacy – Legge 675/96.
Con la partecipazione al concorso, il concorrente acconsente – ai sensi della legge 675/96 – all'utilizzo e al trattamento dei suoi dati da parte dell’Associazione Culturale “Efesto” di Catania, per le sole finalità che concernono i concorsi letterari e le attività organizzate dall’Associazione, e quindi alla fruizione della corrispondenza anche elettronica. Ogni concorrente può chiedere in qualsiasi momento la cancellazione dei propri dati, fermo restando che, se tale richiesta dovesse essere effettuata prima della conclusione del concorso, ciò comporterà la decadenza dalla partecipazione al concorso stesso.

Esclusioni.
Il mancato rispetto delle norme del presente regolamento, comprese le modalità di presentazione, implica l'automatica esclusione dal concorso.

Informazioni utili.
Qualunque informazione potrà essere richiesta inviando una e-mail all’indirizzo: associazioneefesto@libero.it. Ulteriori informazioni saranno disponibili sul sito www.associazioneefesto.org e pubblicizzate a mezzo stampa e siti Internet.

Antologia del Concorso
La Organizzazione provvederà – previo consenso degli interessati – alla pubblicazione in una Antologia delle opere classificatesi ai primi dieci posti delle sezioni A) e B), nonchè ai primi tre posti della sezione C). L'antologia sarà acquistabile su richiesta da parte degli interessati. Nessun introito spetterà alla Associazione.
La Presidenza

Leggi l’articolo completo: IV^ Edizione Premio Nazionale 'EFESTO – Città di Catania'

Premio Letterario Internazionale Montefiore 2016

Premio Letterario Internazionale Montefiore 2016

Regolamento
L’associazione Culturale “PEGASUS CATTOLICA” con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Rimini e del Comune di Montefiore Conca, organizza la 6^ Edizione del Premio letterario Internazionale Montefiore articolato in cinque sezioni.
A. Libro edito di Narrativa, di Poesia o di Saggistica in lingua Italiana in vernacolo o Straniera .
B. Opere inedite di poesia in lingua Italiana, in Vernacolo o Straniera
C. Opere inedite di narrativa in lingua Italiana, in Vernacolo o Straniera
D. Silloge poetica inedita in lingua Italiana in Vernacolo o Straniera
E Romanzo inedito o raccolta di racconti in lingua Italiana in vernacolo o Straniera.
per opere in lingua diversa dall’italiano e dall’inglese occorre inviare apposita traduzione.
Il tema è libero.
E’ possibile partecipare alla sezione A con più opere, (in questo caso la quota è multipla) per le categorie B e C, con max tre elaborati, alla categoria D con min. 20 poesie non esiste un limite massimo, alla categoria E con più elaborati (in questo caso la quota è multipla) senza limite di pagine. Ogni concorrente può liberamente partecipare a più categorie.
ART. 1
L’iscrizione al concorso è aperta a tutti i cittadini Europei. L’adesione da parte dei minori deve essere controfirmata da chi ne esercita la patria potestà.
ART. 2
I concorrenti o le case editrici per partecipare al concorso dovranno versare un contributo per associarsi all’iniziativa di € 20,00 per ogni categoria sul C/C BANCARIO n. 2946 –Coord. Bancarie IT-71Z/08578/67750/000030102946 intestato all’Associazione Culturale “PEGASUS CATTOLICA” o in alternativa assegno circolare intestato all’Associazione entro e non oltre il 15.06.2016 (farà fede la data del timbro postale). Ed inviare le composizioni complete di fotocopia del versamento o corredate dell’assegno, al seguente indirizzo:
Associazione Culturale “PEGASUS CATTOLICA” via Irma Bandiera 29 47841 Cattolica (RN). Tel. 347 1021100 pegasus@associazionepegasuscattolica.it;

ART. 3
Per la categoria A verranno inviate n. 3 copie di ogni libro, in cartaceo, (è possibile inviare in formato pdf copia del libro, qualora esistesse una versione pubblicata in Ebook) riguardanti libri editi nel periodo maggio 2006 – maggio 2016. Le composizioni relative alle categorie B,C,D,E, dovranno pervenire in formato elettronico o all'indirizzo mail dell'associazione, o in formato cartaceo all'indirizzo di cui all'art. 2.Le opere partecipanti alla sezione poesia non potranno essere superiori a cinquanta versi, mentre le composizioni di narrativa breve, Cat. C non potranno superare (indicativamente) le 10 cartelle (A4) standard in corpo dodici, 1800 battute compresi gli spazi, le opere dovranno essere rilegate con spillatura metallica. Per quanto riguarda le categorie D ed E non vi sono limiti di cartelle.

ART. 4
Le opere premiate e segnalate resteranno a disposizione dell’Associazione, quelle inedite verranno distrutte a tutela del Copyright, non verranno comunque restituite.I premiati dovranno ritirare personalmente i premi o mandare persona fidata durante la manifestazione, ad eccezione dei premi in denaro, che potranno essere ritirati esclusivamente dall’interessato. Si precisa che i premi non potranno in alcun modo essere spediti. In caso di Ex Aequo il premio verrà diviso in parti uguali fra i partecipanti.
ART. 5
La premiazione avverrà Domenica 25 Settembre 2016 alle ore 15.30, presso lo splendido Teatro Malatesta di Montefiore Conca (RN).
ART. 6
I premi consisteranno in assegni in denaro, trofei, targhe e pubblicazioni con la casa editrice Pegasus Edition. I premi in denaro in particolare dovranno essere ritirati personalmente, gli assegni non ritirati andranno a costituire il fondo premi per le successive edizioni, per tutti gli altri premi è previsto il ritiro per delega o la spedizione previo pagamento delle spese previste.
Altri premi eventuali potranno essere istituiti in corso d’opera dall’Associazione, il giudizio della commissione preposta sarà insindacabile ed inappellabile.
ART. 7
I vincitori delle cinque categorie dei premi, dei premi della giuria, della critica e dei premi di merito, saranno avvertiti tramite telefonata, mail, o lettera almeno 15 giorni prima della data della cerimonia di premiazione. Tutti i partecipanti potranno comunque consultare gli elenchi dei vincitori direttamente sul sito dell’Associazione entro le 48 ore successive alla chiusura dei lavori della commissione valutatrice.
ART. 8
Non sono previsti rimborsi per spese d’albergo e di viaggio, i partecipanti potranno pernottare qualora lo desiderino presso un hotel convenzionato con l’Associazione e raggiungere la sede della premiazione con i propri mezzi. Coloro i quali avessero partecipato al Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica e desiderassero partecipare a questo premio con la medesima opera edita (questo articolo si applica solo alle opere edite) potranno evitare di inviare le tre copie dell’opera stessa poiché già in possesso dell’organizzazione. (specificare nel coupon di partecipazione).
ART.9
L’iscrizione al presente bando implica l’accettazione di tutte le regole in esso contenute.

Coupon da compilare per partecipare al concorso.

Ecco i miei dati (compilare n stampatello)
Nome _________________________________________________________
Cognome _____________________________________________________
Data di nascita ______________________________________________
Luogo di nascita _____________________________________________
Indirizzo ______________________________________________________
Cap. _______________ Citta’ _____________________________________
Provincia ______________________
Categorie per le quali si partecipa_____________
Titolo dell'opera:____________________________________________
Telefono fisso ________________________________________________
Cell. __________________________________________________________
Indirizzo di posta elettronica ______________________________

Informativa per la tutela della privacy (Legge 675/96 Art. 10)- I dati indicati saranno oggetto di trattamenti informatici o manuali esclusivamente nell’ambito delle nostre iniziative. Il trattamento verrà effettuato in modo da garantire la riservatezza e la sicurezza. I diritti dell’interessato sono quelli previsti dalla citata Legge.
Prendo atto dell’informativa di cui sopra ed acconsento al trattamento dei dati forniti nei termini sopra indicati, ivi compresa la trasmissione a case editrici in caso di segnalazione di merito.

Data _____________________ Firma (del genitore, se minore)

__________________________________

Leggi l’articolo completo: Premio Letterario Internazionale Montefiore 2016

immagine concorsi

Duecento Nicosia Diocesi

Duecento Nicosia Diocesi

BANDO DEL CONCORSO
Art. 1 – La Diocesi di Nicosia in collaborazione con enti presenti nel territorio nazionale, in occasione del Bicentenario della fondazione della Diocesi di Nicosia, bandisce nel corrente anno il Concorso Artistico Letterario “Duecento Nicosia Diocesi”.

Art. 2 – Il Concorso si articola in 8 sezioni:
Sezione 1 – Epistola breve inedita in lingua italiana a tema libero, riservata agli studenti della scuola primaria (max 3 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4);
Sezione 2 – Racconto breve inedito in lingua italiana, riservata agli studenti della scuola secondaria di primo grado (max 10 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4);
Sezione 3 – Racconto breve inedito in lingua italiana (max 10 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4) o epistola breve inedita in lingua italiana (max 3 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4) riservata agli studenti della scuola secondaria di secondo grado;
Sezione 4 – Poesia inedita in lingua italiana (max 50 versi contando anche righe vuote);
Sezione 5 – Poesia inedita in dialetto gallo – italico (max 50 versi contando anche righe vuote);
Sezione 6 – Racconto breve inedito in lingua italiana (max 10 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4);
Sezione 7 – Romanzo breve inedito in lingua italiana (max 150 cartelle – 1 cartella = 30 righe di 60 battute su fogli A4);
Sezione 8 – Premio “Calò” – Rappresentazione grafico-artistica (dipinti, disegni, fotografie, fotomontaggi) (min 40cmX60cm, max 60cmX80cm);

Art. 3 – La partecipazione al concorso è aperta a tutti i residenti in Italia, salvo le dovute riserve fatte nell’art. 2.

Art. 4 – Si può partecipare al concorso artistico letterario solo in una sezione, presentando una sola opera.

Art.4 bis –E’ consentita la partecipazione al singolo autore.
Limitatamente alla sezioni 1, 2, 3, la partecipazione può essere sia per singolo autore, sia per un’intera classe che per gruppi coordinati da almeno una persona adulta (catecumenale, scoutismo, azione cattolica, ecc.) (con due moduli di partecipazioni differenti).
Per le sezioni 6 e 7 si può partecipare sia come singolo autore, sia per gruppi (privati, universitari, associazioni ricreative o culturali).
Ovviamente un autore facente parte di un gruppo partecipante ad una sezione può presentare un’opera come singolo autore in un’altra sezione o nella stessa sezione nella quale sta partecipando il proprio gruppo. Questo è l’unico caso ammissibile di partecipazione con due opere.
I Moduli di partecipazioni sono standard e sono allegati a questo regolamento. Non verranno accettate altre formule come richiesta di partecipazione.

Art. 5 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
La Partecipazione è gratuita.
Gli elaborati dovranno essere inviati a mezzo posta, brevi manu allegando il modulo di partecipazione al Concorso o per mezzo della posta elettronica.

Art .6 – Gli elaborati dovranno pervenire in numero 1 copia in formato digitale (word o pdf), inserita all’interno di un CD-R correttamente finalizzato, e nel numero di 3 copie cartacee non dattiloscritte o scritte a mano (pena l’esclusione dal concorso).
Per quanto riguarda la sezione artistica basterà solamente la copia in formato digitale. L’originale sarà richiesto solo in caso in cui l’autore è decretato “finalista”.
Il CD-R e le 3 copie cartacee (per la sezione grafico artistica il CD-R) devono essere inserite insieme all’interno di una busta anonima. Né nel CD-R, né nelle 3 copie cartacee (e neanche nell’originale dell’opera grafico-artistica) dovrà essere presente una firma del partecipante o un qualsiasi contrassegno, garantendo così l’assoluto anonimato.
In una busta separata dovrà essere inserito il modulo di partecipazione. Le due buste, una volta chiuse, dovranno essere riunite in un unico plico e dovranno pervenire o brevi manu o per posta all’indirizzo “Diocesi di Nicosia – Ufficio Cultura, Largo Duomo, 10 – 94014 NICOSIA (En)”.
La consegna dovrà avvenire entro e non oltre la data 31/12/2016 (Farà fede, per invii a mezzo posta, il timbro postale).
Chi lo vorrà, potrà consegnare (sempre entro e non oltre la data del 31/12/2016) gli elaborati via e-mail all’indirizzo duecentonicosiadiocesi.premio@gmail.com. Raccomandiamo di indicare in oggetto “Elaborato premio artistico letterario ‘Duecento Nicosia Diocesi’” (altre formule saranno cestinate). In tal caso basterà semplicemente allegare il file dell’elaborato e il file della domanda di iscrizione. All’invio della vostra e-mail se entro tre giorni non riceverete una e-mail di riposta da parte nostra, significa che al nostro indirizzo non è pervenuto nulla. Quindi vi invitiamo a riprovare oppure ad utilizzare metodi sovra descritti.

Art. 7 – E’ da considerarsi inedito un’opera mai stata inserita in nessuna pubblicazione ufficiale munita del codice ISBN.

Art. 8 – Motivo di insindacabile esclusione:
1 – Difformità inerenti all’art. 2;
2 – Difformità inerenti all’art. 6;
3 – Difformità inerenti all’art. 7;

Art. 9 – La Giuria del concorso verrà nominata del soggetto banditore e sarà resa nota al momento della premiazione.
Il giudizio della Giuria nominata sarà insindacabile.
La Giuria, se lo riterrà opportuno, potrà decidere di non assegnare il premio spettante ad una determinata sezione o di assegnare delle menzioni di merito.

Art. 10 – I finalisti per ciascuna sezione saranno avvisati via e-mail e/o telefono entro sei giorni prima dalla premiazione.
I premi verranno assegnati, durante una cerimonia di premiazione alla quale sarà data ampio risalto sui locali mezzi di comunicazione, solo se i vincitori si presenteranno personalmente a ritirarli.
Qualora i finalisti provenissero da sedi distanti oltre 300 km da Nicosia potranno mandare un delegato a ritirare i premi spettanti (previo comunicazione entro tre giorni dalla data di premiazione alla Commissione).
Qualora vi fossero difformità inerenti ai precedenti comma di tale articolo, la Commissione non assegnerà il premio spettante.

Art. 11 – PREMI:
Sezione 1 – targa e penna.
Sezione 2 – targa e penna.
Sezione 3 –targa e penna.
Sezione 4 – targa e penna e pergamena con la poesia dell’autore.
Sezione 5 – targa e penna e pergamena con la poesia dell’autore.
Sezione 6 –targa e penna.
Sezione 7 – Pubblicazione del testo a cura della casa editrice “Armenio editore”.
Sezione 8 (Premio Calò) – targa e Macchina Fotografica d’epoca.

Inoltre verrà assegnato a tutti i vincitori di ciascuna sezione il premio “Amore e Genesi”, caratteristico del Concorso artistico/letterario.

Art. 11 bis – per le sezioni 1, 2 , 3 e 6 sono previsti due premi: uno spettante al miglior elaborato di autore singolo e uno spettante al miglior elaborato di gruppo. La sezione 7 non contempla questa divisione. Il vincitore sarà il romanzo decretato il migliore tra tutti, sia esso presentato da singolo o da gruppo. Ovviamente il nome che comparirà come autore del romanzo, in caso risulti vincitore un gruppo, sarà il nome del gruppo (obbligatorio da indicare nel modulo).

Art. 12 – Il Comitato Organizzatore e la Giuria si impegnano a non divulgare a terzi i dati personali degli autori che saranno utilizzati unicamente dalla Segreteria della manifestazione solo per ragioni di carattere organizzativo e verranno trattati secondo la legge sulla privacy n.196/2003.

Art. 13 – Non sarà restituito alcun elaborato inviato, riservandosi ogni diritto di pubblicazione, senza così dover rispondere a qualsiasi eventuale pretesa sia da parte degli autori, sia da parte di terzi.

Art. 13 bis- Le opere degli artisti finalisti della Sezione 8 (Premio “ Calò”) si intendono donate alla Diocesi che provvederà ad allestire una mostra durante il periodo dei festeggiamenti. In ogni caso gli autori potranno richiederne la restituzione delle stesse entro un anno dalla serata di premiazione, accollandosi le spese di spedizione.

Art. 14 – La partecipazione al Concorso comporta la piena e completa accettazione del presente bando in ogni suo articolo e comma.

Art. 16 – Per qualsiasi ulteriore informazione rivolgersi al numero 371-1331298 o all’indirizzo e – mail duecentonicosiadiocesi.info@gmail.com.

————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

MODULO DI PARTECIPAZIONE
(Per le sezioni 1-2-3)

Il/La sottoscritto/a ………………………………………………………………., genitore o tutore dell’alunno/a…………….

……………………………………………….. nato/a a ……………………………………………………………….. prov. ( ) il

…………………………….. (GG/MM/AA), residente a ……………………………………………………….. prov. ( ) al seguente

Indirizzo ……………………………………………………………………………………… e frequentante la (indicare come da

sezione il tipo di scuola*) ……………………………………………………………………………………. dell’Istituto ……………………

……………………………………………………… della città di ………………………………………………………… prov. ( ).

Preso visone del bando della prima edizione del Concorso Artistico Letterario “Duecento Nicosia Diocesi” ed accettando in maniera piena e completa ogni articolo e comma di esso, desidera iscrivere il/la proprio/a figlio/a a tale Concorso con l’opera intitolata

……………………………………………………………………………………. .

I miei dati personali saranno trattati in ottemperanza alla legge sulla privacy 196 del 2003.

Recapito Telefonico ………………………………………………………… .

Indirizzo e-mail ……………………………………………………….. .

DATA ………………….. .

FIRMA

………………………………………

*Scuola primaria (elementare);
Scuola secondaria di primo grado (medie);
Scuola secondaria di secondo grado (superiore);

——————————————————————————————————————————————————————————————————————-

MODULO DI PARTECIPAZIONE
(Per le sezioni 1-2-3 per una classe facente capo ad un docente coordinatore)

Il/La sottoscritto/a ………………………………………………………………., docente di …………….

……………………………………………….. presso la scuola* …………………………………………………………………………………….

dell’Istituto …………………………………………………………………………………………… Indirizzo** …………………………………

della città di ………………………………………………………… prov. ( ).

Preso visone del bando della prima edizione del Concorso Artistico Letterario “Duecento Nicosia Diocesi” ed accettando in maniera piena e completa ogni articolo e comma di esso, desidera iscrivere(in qualità di coordinatore)la classe

………………. Sez ………… a tale Concorso con l’opera intitolata:

……………………………………………………………………………………. .

I miei dati personali e quelli dell’Istituto saranno trattati in ottemperanza alla legge sulla privacy 196 del 2003.

Recapito Telefonico (personale) ………………………………………………………… .

Indirizzo e-mail (personale) ……………………………………………………….. .

Recapito telefonico (della segreteria dell’Istituto Scolastico) ………………………………………… .

Indirizzo E-mail (dell’Istituto Scolastico) ………………………………………………….. .

DATA ………………….. .

FIRMA

………………………………………

*Scuola primaria (elementare);
Scuola secondaria di primo grado (medie);
Scuola secondaria di secondo grado (superiore);
**Da specificare l’indirizzo (classico, scientifico, ecc.) in caso di scuola secondaria di secondo grado. Altrimenti non compilare.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————–

MODULO DI PARTECIPAZIONE
(Per le sezioni 1-2-3 per un gruppo con facente capo almeno una persona adulta)

Il/La sottoscritto/a ……………………………………………………………….…………….nato/a a…………………………………………..

prov. ( ) il …………………………….. (GG/MM/AA), residente a ……………………………………………………….. prov. ( ) al

seguente Indirizzo …………………………………………………………………………………coordinatore del gruppo

………………………………………………..…………………………………………………………………………………….

della città di ………………………………………………………… prov. ( ).

Preso visone del bando della prima edizione del Concorso Artistico Letterario “Duecento Nicosia Diocesi” ed accettando in maniera piena e completa ogni articolo e comma di esso, desidera iscrivere (in qualità di coordinatore) il gruppo

…………………………………………………………………………………… a tale Concorso con l’opera intitolata:

……………………………………………………………………………………. .

I miei dati personali saranno trattati in ottemperanza alla legge sulla privacy 196 del 2003.

Recapito Telefonico (personale) ………………………………………………………… .

Indirizzo e-mail (personale) ……………………………………………………….. .

DATA ………………….. .

FIRMA

………………………………………

———————————————————————————————————————————————————————————————————————–

MODULO DI PARTECIPAZIONE
(Per le sezioni 4 – 5 – 6 – 7 – 8)

Il/La sottoscritto/a ………………………………………………………………., nato/a a ………………………………………………………

prov. ( ) il …………………………….. (GG/MM/AA), residente a ……………………………………………………….. prov. ( ) al

seguenteIndirizzo ………………………………………………………………………………………

Preso visone del bando della prima edizione del Concorso Artistico Letterario “Duecento Nicosia Diocesi” ed accettando in maniera piena e completa ogni articolo e comma di esso, desidero partecipare a tale Concorso come autore/autrice nelle seguenti sezioni:
(Sottolineare la o le sezioni a cui si intende partecipare)

( Sezione 4) (Sezione 5) (Sezione 6) (Sezione 7) (Sezione 8)

Con l’elaborato riportante il seguente titolo:

Sezione 4: ……………………………………………………………………………………………

Sezione 5: ……………………………………………………………………………………………

Sezione 6: …………………………………………………………………………………………….

Sezione 7: …………………………………………………………………………………………….

Sezione 8 (Premio Calò): …………………………………………………………………………………………….

I miei dati personali saranno trattati in ottemperanza alla legge sulla privacy 196 del 2003.

Recapito Telefonico ………………………………………………………… .

Indirizzo e-mail ……………………………………………………….. .

DATA ………………….. .

FIRMA
(di un genitore o tutore se minorenne)

………………………………………………

———————————————————————————————————————————————————————————————————————

MODULO DI PARTECIPAZIONE
(Per le sezioni 6 – 7 con lavoro di gruppo)

Il/La sottoscritto/a ……………………………………………………………….……………. nato/a a …………………………………………..

prov. ( ) il …………………………….. (GG/MM/AA), residente a ……………………………………………………….. prov. ( ) al

seguente Indirizzo …………………………………………………………………………………coordinatore del gruppo

………………………………………………..…………………………………………………………………………………….

con sede Al seguente Indirizzo ……………………………………………………………………………………… prov ( )

Preso visone del bando della prima edizione del Concorso Artistico Letterario “Duecento Nicosia Diocesi” ed accettando in maniera piena e completa ogni articolo e comma di esso, desidero partecipare a tale Concorso come autore/autrice nelle seguenti sezioni:
(Sottolineare la o le sezioni a cui si intende partecipare)

(Sezione 6) (Sezione 7)

Con l’elaborato riportante il seguente titolo:

Sezione 6: …………………………………………………………………………………………….

Sezione 7: …………………………………………………………………………………………….

I dati personali saranno trattati in ottemperanza alla legge sulla privacy 196 del 2003.

Recapito Telefonico ………………………………………………………… .

Indirizzo e-mail ……………………………………………………….. .

DATA ………………….. .

FIRMA
(del referente )

………………………………………………
1- Se il gruppo non possiede una sede si indichi la via di residenza del referente del gruppo. Analogamente per quanto riguarda il recapito telefonico e l’indirizzo e-mail.

Leggi l’articolo completo: Duecento Nicosia Diocesi

immagine concorsi

"Percorsi di…Versi" II edizione

"Percorsi di…Versi" II edizione

Il concorso è articolato in tre Sezioni
Sezione A
Adulti – Poesia
Tema libero – Rigorosamente in metrica
Sezione B
Adulti – Poesia
Tema libero – Versi liberi
sono ammessi anche haiku (vedi nota)
Sezione C
Giovani – Poesia
Riservata ai giovani dai 15 ai 18 anni (iscrizione gratuita)

Note
1. Gli adulti possono partecipare a più Sezioni, presentando fino ad un massimo di tre poesie per Sezione
2. Ogni poesia non ha limiti di lunghezza e deve essere presentata in 6 copie dattiloscritte e su una copia
devono essere riportate le generalità dell'Autore
3. Gli haiku possono essere 3 corrispondenti ad una poesia, oppure 6 corrispondenti a 2 poesie o anche 9
corrispondenti a 3 poesie
4. Per i partecipanti alla Sezione C (giovani), devono essere precisati luogo e data di nascita
5. In calce ad ogni copia delle poesie va indicata la Sezione di Concorso a cui si partecipa

Quote di partecipazione:
per le Sezioni A e B sono richieste
Euro 10 per la prima poesia
Euro 5 per ognuna delle successive (fino a un massimo di tre per Sezione)

La quota va inviata tramite
C.C.P. N. 7630511 intestato a
Associazione Poetica "Chianti Fiorentinno",
Via delle Fonti, 38
50028 Tavarnelle Val di Pesa (FI)

Per la Sezione C non è richiesta alcuna quota di iscrizione

La ricevuta del versamento va inviata insieme ai testi presentati
Il termine ultimo per la presentazione delle poesie è fissato per il 30 Aprile 2016
I lavoro andranno inviati a:
Associazione Poetica Chianti Fiorentino
c/o Donatella Pasquali
Piazza della Repubbica, 15
50028 Tavarnelle Val di Pesa (FI)

Le poesie saranno esaminate da una commissione e valutate fino ad arrivare all'indicazione di tre primi classificati.
La commissione lavorerà su copie anonime e il nome dei vincitori si conoscerà soltanto a votazione conclusa.
I vincitori saranno avvisati tramite lettera.
La premiazione si terrà il 4 giugno 2016 presso la Biblioteca comunale “E.Balducci” di Tavarnelle Val di Pesa (FI)
Premi in palio
A ciascuno dei primi classificati delle Sezioni A e B Euro 150, coppa o targa e attestato
Ai secondi e terzi classificati delle Sezioni A e B coppa o targa e attestato
Al primo, secondo e terzo classificato della Sezione C (giovani>>) coppa o targa e attestato

I premi in denaro verranno consegnati solo se i premiati verranno alla premiazione o delegheranno una persona di fiducia che leggerà la poesia.
Possono venire assegnati inoltre premi speciali, segnalazioni della giuria, premio del presidente.

Leggi l’articolo completo: "Percorsi di…Versi" II edizione

Poesia da tutti i cieli

Poesia da tutti i cieli

I CONCORSI DI SAMIDEANO

Con il patrocinio del Comune di Sant’Angelo di Brolo
“Città Esperantista”

e della Federazione Esperantista Italiana.
POESIA DA TUTTI I CIELI
terza edizione
scadenza improrogabile 21 maggio 2016
concorso di poesie in Italiano e in Esperanto
premi speciali per le poesie in siciliano e negli altri dialetti italiani
come negli anni scorsi, 50 poesie saranno selezionate e pubblicate in una raccolta,
nelle due lingue, italiano (o in vernacolo) ed esperanto, testo a fronte.
Il concorso nasce in Italia, per iniziativa di un italiano esperantista che ha preso emblematicamente il nome di Samideano.
L’Italia, dopo l’antica Roma e la breve follia del primo Novecento, non ha una tradizione imperialistica, non ha imposto la propria lingua nel mondo con le armi o con la forza economica, non martella le menti di americani, europei, africani e indiani con canzoni e slogan. La sua meravigliosa lingua, l’italiano, che non è di moda nel lessico di politici e spocchiosi pseudo intellettuali, è andata nel mondo solo con gli emigranti e gli artisti. Il cittadino italiano, come molti altri, può comprendere bene cos’è la prepotente invasione culturale, perché l’ha subita e la subisce; può comprendere bene il ruolo di una lingua neutrale d’intermediazione, rispettosa di ogni cultura e concepita per la fratellanza e l’armonia fra le genti. Chi dice che di essa non c’è bisogno perché abbiamo l’inglese o il cinese, è già culturalmente dominato e plagiato tanto da non avvertire che si sta minacciando la sua identità e l’appartenenza. La guerra delle lingue, che è parte di una più vasta guerra di dominio, sia nel passato che in atto, è una storia di violenza e sopraffazione. Non potrà mai portare né la pacificazione né il pieno rispetto reciproco dei popoli.

Dunque, questo concorso scaturisce dall’amore per la poesia e dall’amore per la libertà delle genti che l’esperanto rappresenta. Si rivolge ai poeti italiani e, attraverso l’esperanto, ai poeti di tutto il mondo. Poesia da tutti i cieli. Poezio el ĉiuj ĉieloj.

CHI PUÒ PARTECIPARE
Tutti i poeti, di qualsiasi nazionalità.

IN QUALE LINGUA
I componimenti poetici possono pervenire in italiano (o in qualsiasi dialetto della penisola, purché il testo sia corredato della traduzione in italiano o in esperanto), in esperanto, o in entrambe le lingue.

COME SI PARTECIPA AL CONCORSO
Si partecipa con una sola poesia inedita e mai precedentemente premiata, di 50 (cinquanta) versi al massimo. Va inviata, con la scheda di sottoscrizione pubblicata qui in calce, via e-mail, a: samideano@hotmail.it

IL TEMA È LIBERO

Tutto in formato word!

I lavori dovranno pervenire entro il 21 maggo 2016.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
È prevista quota di € 10,00 (dieci). Effettuare bonifico intestato a Giuseppe Campolo, codice IBAN: IT93D0760105138288319188322, oppure ricaricare la postepay n° 5333 1710 1147 5775 codice fiscale CMPGPP36H18F158T.
Comunicare gentilmente l’avvenuto pagamento in concomitanza con l’invio della poesia.
REALIZZAZIONE DEL LIBRO
Sarà questa un’interessante raccolta di 50 poesie provenienti da ogni latitudine, espressione multiforme di cuori e menti del nostro pianeta.
Le poesie che perverranno in italiano, saranno tradotte in esperanto da un noto esperantista e poeta italiano.
Le poesie che perverranno in esperanto saranno tradotte in italiano da un altro poeta italiano esperantista.
Nel libro, che sarà pubblicato dalla Edizioni Eva, la stessa poesia si potrà leggere a fronte in due lingue: italiano ed esperanto.

PREMI
La cerimonia di premiazione si svolgerà nel Teatro comunale di Sant’Angelo di Brolo, il 18 ottobre 2016 alle ore 18.

Primo premio: Targa, una copia del libro realizzato, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano (per l’eventuale esperantista, in esperanto), una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo, un pacchetto di libri omaggio della Edizioni Eva, più € 300,00.

Secondo premio: Targa, una copia del libro realizzato, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano (per l’eventuale esperantista, in esperanto), una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo, un pacchetto di libri omaggio della Edizioni Eva, più € 150,00.

Terzo premio: Targa, una copia del libro realizzato una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano (per l’eventuale esperantista, in esperanto), una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo, un pacchetto di libri omaggio della Edizioni Eva, più € 100,00.

Premio speciale: Per la più bella poesia in esperanto pervenuta. Targa, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano (per l’eventuale esperantista, in esperanto), una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo.

Premio speciale: Per la più bella poesia dialettale (di qualsiasi dialetto d’Italia). Targa, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano, una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo, più € 150,00.

Premio speciale: Per la più bella poesia in siciliano. Targa, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano, una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo, più € 100,00.

Premio speciale: Samideano premierà la poesia più originale pervenuta. Targa, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano (per l’eventuale esperantista, in esperanto), una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo.

Premio speciale: Edizioni Eva premierà la poesia a suo avviso più bella fra le non scelte. Targa, una copia del romanzo di Samideano “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic” in italiano (per l’eventuale esperantista, in esperanto), una copia del romanzo Annuvolata in italiano di Giuseppe Campolo.

La selezione delle opere è insindacabile.
N. B. I premi in denaro sono intesi come contributo alle spese del premiato per presenziare alla cerimonia. Qualora egli non fosse presente, riceverà a casa soltanto la targa e i libri.
LA GIURIA

La composizione della Giuria: Giuseppe Campolo – scrittore ed esperantista – (segretario), Renato Corsetti – linguista ed eminente esperantista -, Anna Maria Crisafulli Sartori – critico letterario e giornalista (presidente), Amerigo Iannacone – poeta ed eminente esperantista -, Ella Imbalzano Amoroso – critico letterario -, Carmel Mallia – poeta ed eminente esperantista -, Carlo Minnaja – poeta ed eminente esperantista -, Luigia Oberrauch Madella – letterata ed eminente esperantista -, Nicolino Rossi – poeta ed eminente esperantista, Nicola Ruggiero – poeta ed eminente esperantista -.

La Giuria riceverà le poesie contrassegnate da un numero, l’abbinamento con il nome sarà noto soltanto a Samideano, che si astiene per questo dal voto, riservandosi però il diritto di premiare la poesia a suo giudizio più originale.
________________________________________
Per chiedere la scheda di adesione in formato word: samideano@hotmail.it
SCHEDA DI ADESIONE
Caro Autore, con questa scheda sottoscrivi il presente Regolamento e le modalità di partecipazione, dichiari che l’opera è inedita, di tua creazione e ne possiedi i pieni diritti, nonché accetti il trattamento dei dati come previsto dalla D.Lgs. 169/03 e consenti fin da ora alla eventuale pubblicazione della tua opera.

Ti preghiamo di compilare, in modo del tutto completo, il modulo sottostante e inviarlo per e-mail, insieme alla poesia.
TUTTO IN FORMATO WORD!
>Cognome:________________________________________________________________________
>Nome:___________________________________________________________________________
>Codice Fiscale:____________________________________________________
>Via:__________________________________________________________________________
>C.A.P.:___________________________________________________________________________
>Città:_________________________ ___________________________________________________
>Provincia:________________________________________________________________________
>Nazione:________________________________________________________
>Tel.:_______________________________________________________________________________
>Cell.:________________________________________________________________________________
>Email:_____________________________________________________________________________
>Titolo dell’opera:__________________________________________________________________
>firma.:
I VINCITORI DELLA SCORSA EDIZIONE (2015)

7 agosto 2015
Questa la composizione della Giuria: Giuseppe Campolo, Renato Corsetti, Anna Maria Crisafulli Sartori (presidente), Amerigo Iannacone, Ella Imbalzano Amoroso, Carlo Minnaja, Luigia Oberrauch Madella, Nicolino Rossi, Nicola Ruggiero.

7-an de junio 2015
La konsisto de juĝantaro estas tiu ĉi: Giuseppe Campolo, Renato Corsetti, Anna Maria Crisafulli Sartori (prezidanto), Amerigo Iannacone, Ella Imbalzano Amoroso, Carlo Minnaja, Luigia Oberrauch Madella, Nicolino Rossi, Nicola Ruggiero.
Ecco dunque il definitivo, unanime verdetto della Giuria:
Jen do la unuanima definitiva verdikto de la Juĝantaro:

Primo premio: Balado pri poeto – Carmel Mallia (Ħaż-Żabbar- Malta/Malto)
Secondo premio: E si torna a casa – Teresa Riccobono Nicoli (Palermo)
Terzo premio: Dietro la porta – Carmelo Di Stefano (Modica – Ragusa)
Premio della Federazione Esperantista Italiana, per la migliore poesia in Esperanto: Mia ŝirmej’- Vilain Pascal (Taradeau – Francio)
Premio speciale Samideano per la poesia più originale: A come agosto – Fortunata Pizzi (Reggio Calabria)
Premio speciale della Giuria: Nocchiere di gondola celeste – Laura Ficco (Assemini – Cagliari)
Premio speciale Edizioni Eva: Strenna (andantino pensoso) – Giuseppe Napolitano (Formia – Latina)
Faranno parte della raccolta anche:
Turisti – Gabriele Andreani (Pesaro)
Barbari occidentali – Angela Aprile (Palermo)
Mi kaj mia tristo – Ángel Arquillos López (Málaga – Hispanio)
Senza di te Davide Astori (Cremona)
La libertà – Antonio Barracato (Cefalù – Palermo)
Falena – Chiara Basile (Messina)
Mia revo – Eva-Parashkeva Boyadzhieva (Plovdiv – Bulgario)
Sogna – Carolina Bravi (Narni – Terni)
Krea tago – Anneke Buis (Apeldoorn – Nederlando)
Storie di mondi fatati… Storie di stelle – Fortunata Cammilleri (Bologna)
Una foto dal mare – Maria Campisi (Brolo – Messina)
Giardino d’inverno – Alessandra Cao (Selargius – Cagliari)
Come il canto di un pettirosso- Domenica Caponiti (Pozzallo – Ragusa)
Un battito di ali – Paola Carmignani (Altopascio – Lucca)
Ifigenia – Alessandra Carnovale (Roma)
La memoria del tempo andato – Maria Rosa Catalano (Reggio Calabria)
Himno al la virino – Anita Collomb (Frejus – Francio)
Nel giardino delle parole – Giovanni Rosario Conte (Roma)
La apostateco de Salomono – Edwin De Kock (Edimburg – Texas – USA)
Madre – Rita Donatelli (Padova)
Tu che raccogli pensieri- Spiridula Evangelu (Messina)
Ventoj – Georgiev Evgenij (Karaganda – Kazaĥio)
Testamento- Antonina Giardinieri (Galati Mamertino – Messina)
Il museo di don Peppino – Antonio Giordano (Palermo)
Spertinte la nuklean akcidenton – Hori Jasuo (Gunma – Japanio)
Come sei bella – Francesco Granata (Crispano – Napoli)
Mai più la guerra – Lodovico Iaconianni (San Felice sul Panaro – Modena)
La mia pietra Camuti – Emanuele Insinna (Palermo)
Cielomare- Elèna Italiano (Dragoni – Caserta)
Sonĝo – Maria Nazaré Laroca (Juiz de Fora – Minas Gerais – Brazilo)
kelkfoje ne sufiĉas- Ismary Lezcano García (La Habana – Cuba)
Ancor mi meraviglia il mondo – Rosaria Lo Bono (Termini Imerese – Palermo)
Superstiti – Vincenzo Maiella (Torre del Greco – Napoli)
Aritmie palpitanti – Ornella Maria Mele (Milano)
Efelidi- Gianluca Minieri (Dublino – Irlanda)
Esserti amore – Rita Minniti (Cava de’ Tirreni – Salerno)
Kometo – Nicola Morandi (Pistoia)
Speranza- Nadia Pascucci (La Quercia – Viterbo)
Nel labirinto del tempo- Marisa Provenzano (Catanzaro)
Forse se perdessi ogni conoscenza – Domenico Rotino (Palermo)
La luna, con i gatti ed il vento… – Domenico Sergi (Villafranca Tirrena – Messina)
I figli della miseria – Vito Sorrenti (Milano)
Attesa – Irene Vallone (Formia – Latina)
Blumen- Viviana Vecchio (Caserta)
Reveno – Paulo Sergio Viana (Lorena – S P – Brazilo)
Il coraggio dell’ulivo – Umberto Vicaretti (Roma)

Leggi l’articolo completo: Poesia da tutti i cieli

1° Premio Letterario "Pantalica"

1° Premio Letterario "Pantalica"

I PREMIO LETTERARIO/FOTOGRAFICO “PANTALICA”
Associazione Culturale I LIBRI DI MORFEO
Piazza Cappuccini 2 – 96010 Sortino (SR)
tel. 3286926771 – ilibridimorfeo@gmail.com
www.ilibridimorfeo.blogspot.it

1) Al Premio si partecipa con una sola poesia a tema libero (sezione A), edita o inedita, di max 30 versi (righe bianche comprese), in lingua italiana, oppure un racconto breve a tema libero (sezione B), edito o inedito, di max 3 cartelle, in lingua italiana, oppure una fotografia a tema libero da inviare solo ed esclusivamente (come allegato o nel corpo dell’e-mail) all’indirizzo e-mail ilibridimorfeo@gmail.com in formato word (poesie e racconti) e jpg a 300 dpi (fotografie). I diritti delle poesie, dei racconti e delle fotografie partecipanti, se già editi, devono appartenere agli autori e non essere stati ceduti ad alcuno. La Segreteria del Premio declina fin da ora qualsiasi responsabilità in proposito. È possibile partecipare anche a più sezioni contemporaneamente.
2) Insieme alla poesia o al racconto o alla fotografia, dovranno pervenire i dati anagrafici, un recapito telefonico, l’indirizzo completo (necessario il C.A.P.) dell’autore e l’e-mail (curriculum letterario facoltativo).
3) La partecipazione al Premio è totalmente gratuita.
4) Tutto il materiale dovrà pervenire entro e non oltre il 30 aprile 2016.
5) Una giuria esaminerà le opere pervenute e verrà stilata una classifica generale del Premio che sarà inviata a tutti i partecipanti. I nomi dei giurati saranno resi noti insieme alla classifica generale ed il loro giudizio è insindacabile.
6) Sono previsti, premi consistenti in copie gratuite dell’antologia del Premio, libri e premi di rappresentanza (targhe o simili). La fotografia vincitrice sarà utilizzata per la copertina dell’antologia del Premio.
7) Tutto il materiale inviato non sarà restituito. La partecipazione al Premio implica l’accettazione del seguente Regolamento, pena l’esclusione dal Premio senza che la Segreteria abbia obbligo di alcuna comunicazione.
8) I Premiati saranno avvertiti con almeno un mese di anticipo per la serata di Premiazione. I premi possono essere ritirati personalmente dagli autori premiati o da loro delegati. Gli autori che saranno impossibilitati a presenziare la premiazione potranno richiedere la spedizione del Premio dietro invio delle spese postali forfettarie quantificate in € 5,00.
9) Con la partecipazione al Premio, l’autore autorizza la Segreteria del Premio al trattamento dei dati personali come previsto dalla legge 675/96 e successive modifiche. Inoltre, con la stessa partecipazione al Premio, l’autore autorizza la Segreteria del Premio alla eventuale pubblicazione della propria poesia o del proprio racconto o della propria fotografia in volume antologico senza nulla pretendere. Gli autori non saranno obbligati in alcun modo all’acquisto di copie dell’eventuale antologia e la proprietà della poesia o del racconto o della fotografia rimarrà all’autore.
Si pregano gli autori partecipanti a non attendere gli ultimi giorni per la presentazione delle opere.

Allegato: 

Leggi l’articolo completo: 1° Premio Letterario "Pantalica"

Premio internazionale di Poesia "CITTÀ DI LATINA" – 2^ edizione 2016

Premio internazionale di Poesia "CITTÀ DI LATINA" – 2^ edizione 2016

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA "CITTÀ DI LATINA"- 2^ edizione 2016

Il GRUPPO EDITORIALE EDU, con il patrocinio del COMUNE DI LATINA e della PROVINCIA DI LATINA, indice la 2^ edizione del Premio internazionale di Poesia "Città di Latina", con lo scopo di creare un momento di sviluppo e diffusione della poesia e delle emozioni che tale attività creativa è capace, prima fra tutte, di suscitare. Il Premio vuole essere altresì un’occasione per far conoscere le bellezze uniche della città e del territorio di Latina in tutta Italia ed Europa.

REGOLAMENTO DEL PREMIO

REQUISITI
1. Al Premio possono partecipare poeti di qualsiasi età, sesso, provenienza e nazionalità.
2. Le poesie ammesse al Premio dovranno essere scritte in lingua italiana, oppure in qualsiasi altra lingua o vernacolo purché puntualmente tradotte in lingua italiana.
3. Le poesie ammesse al Premio dovranno essere singole, inedite e mai premiate in altri Premi e Concorsi. Non saranno prese in considerazione sillogi e raccolte, per quanto brevi possano essere. Per inedita s’intende una poesia mai pubblicata, né in versione cartacea né in eBook, attraverso Casa Editrice, portale di Autopubblicazione o in proprio, ovvero mai inserita in una pubblicazione con attribuzione di codice Isbn. Saranno invece valide le poesie semplicemente condivise dall’autore su siti web, blog, social network e affini.
4. La lunghezza massima di ogni poesia, escluso il titolo, non dovrà superare le 2.500 battute (spazi inclusi) e i 70 versi, pena esclusione dell’opera. Per le poesie tradotte in lingua italiana (dal vernacolo o da altra lingua), tuttavia, il conteggio delle battute e dei versi terrà conto soltanto del testo originale e non della sua traduzione.

SEZIONI
5. Il Premio si articola in due sezioni:
– Sezione A: poesia a tema libero in lingua italiana;
– Sezione B: poesia a tema libero in vernacolo o in lingua diversa dall’italiano, con traduzione in lingua italiana.
6. Ogni autore (o pseudonimo che lo definisce) può partecipare con un massimo di n. 2 poesie per sezione; si può partecipare, quindi, con un minimo di un’opera e un massimo di 4.

MODALITÀ D’ISCRIZIONE, ONERI E SCADENZA
7. Tutti i dati inerenti all’autore e all’opera dovranno essere inseriti all’interno del "Modulo d’iscrizione" (www.premiocittadilatina.it/modulo-iscrizione) presente sul sito web del Premio "Città di Latina" (www.premiocittadilatina.it), e comunicati esclusivamente secondo tale modalità.
8. Anche il testo della poesia in concorso dovrà pervenire alla Segreteria del Premio esclusivamente in versione digitale, soltanto in formato PDF e solamente attraverso il "Modulo d’iscrizione" (www.premiocittadilatina.it/modulo-iscrizione) presente sul sito web del Premio "Città di Latina" (www.premiocittadilatina.it). Non saranno prese in considerazione poesie pervenute a mezzo spedizione postale tradizionale, a mezzo email diretta o in qualsiasi maniera diversa da quella qui descritta.
9. In caso di partecipazione con più di un’opera (si veda il precedente art. 6), l’autore dovrà inoltrare un singolo "Modulo d’iscrizione" per ciascuna poesia iscritta. In altri termini, non è possibile iscrivere più poesie con un singolo "Modulo d’iscrizione".
10. Le poesie saranno valutate dalla Giuria del Premio in forma rigorosamente anonima. Pertanto, tutte le opere inoltrate attraverso il "Modulo d’iscrizione" in formato PDF dovranno contenere, pena esclusione dal Premio, solamente il titolo e il testo della poesia (con eventuale traduzione se scritta originariamente in vernacolo o in lingua diversa dall’italiano), senza alcun tipo di riferimento all’autore e senza elementi diversi dal testo, dal titolo, dalla traduzione (se presente) e da quanto fin qui descritto.
11. È previsto un onere di partecipazione, a carico dell’autore, di € 10,00 (dieci) per ciascuna poesia iscritta (da un minimo di 1 a un massimo di 4, come da art. 6).
12. L’onere di partecipazione dovrà essere versato online, al momento dell’iscrizione e subito dopo l’invio del "Modulo d’iscrizione", esclusivamente attraverso la pagina di "Pagamento iscrizione" (www.premiocittadilatina.it/pagamento-iscrizione) presente sul sito web del Premio "Città di Latina" (www.premiocittadilatina.it). Non saranno ritenuti validi e non saranno restituiti gli oneri pervenuti a mezzo spedizione postale tradizionale o in qualsiasi maniera diversa da quella qui descritta.
13. I "Moduli d’iscrizione" non accompagnati dal versamento dell’onere di partecipazione non saranno ritenuti validi ai fini della partecipazione stessa al Premio.
14. L’ultima data utile per l’iscrizione al Premio è giovedì 30 giugno 2016.

GIURIA E RISULTATI
15. La Giuria del Premio Città di Latina è composta di poeti, scrittori, editori, giornalisti e addetti ai lavori di comprovata fama ed esperienza. Una rapida biografia dei membri della Giuria è visibile sul sito del Premio "Città di Latina" (www.premiocittadilatina.it/la-giuria).
16. I giudizi e le classifiche espresse dalla Giuria del Premio sono assolutamente insindacabili.
17. La Segreteria del Premio aggiornerà gli esiti delle selezioni e darà comunicazione delle poesie finaliste attraverso la pagina: www.premiocittadilatina.it/i-risultati-2016, entro la data del 16 agosto 2016.

PREMI, ANTOLOGIA E PUBBLICAZIONI
18. Per ogni sezione saranno individuati:
– Le prime 3 poesie classificate, dalla 1^ alla 3^;
– N. 5 poesie meritevoli di Segnalazione speciale della Giuria;
– N. 20 poesie meritevoli di Menzioni d’onore.
19. In relazione al numero di opere complessivamente pervenute, la quantità delle Segnalazioni e delle Menzioni previste potrà essere ampliata e/o ridistribuita tra le due sezioni dalla Segreteria del Premio, che ne fornirà comunicazione tramite il sito web del Premio "Città di Latina".
20. Le poesie vincitrici di ciascuna sezione, più tutte quelle alle quali sarà assegnata dalla Giuria Segnalazione o Menzione, confluiranno in un’antologia finale a distribuzione nazionale, curata dal partner tecnico del Premio: Edizioni DrawUp.
21. I poeti ai quali la Giuria assegnerà la Menzione d’onore riceveranno l’Attestato di merito e una copia dell’antologia finale.
22. I poeti ai quali la Giuria assegnerà la Segnalazione speciale riceveranno la Medaglia di Segnalazione, l’Attestato di merito e una copia dell’antologia finale.
23. I poeti che si classificheranno ai primi tre posti di ciascuna sezione riceveranno la Targa del Premio, l’Attestato di merito e una copia dell’antologia finale.
24. I due poeti che si classificheranno primi assoluti (uno per ciascuna sezione), in aggiunta a quanto già descritto al precedente art. 23, avranno la possibilità di pubblicare una loro silloge completa, nei 12 mesi successivi alla premiazione, che Edizioni DrawUp si preoccuperà di confezionare, stampare, distribuire e promuovere a livello nazionale.
25. Sarà assegnato anche un Premio speciale del Presidente di Giuria all’opera migliore, a giudizio del Presidente stesso, di entrambe le sezioni in concorso.
26. Anche in riferimento a quanto stabilito dal precedente art. 17, le esatte posizioni di classifica delle poesie finaliste saranno comunicate soltanto durante l’evento di premiazione. I premi previsti dai precedenti articoli saranno attribuiti e consegnati esclusivamente ai poeti che presenzieranno all’evento di premiazione stesso, personalmente o, al limite, tramite persona appositamente delegata. Nessun premio sarà dunque spedito o consegnato in altre forme, sedi e date.

EVENTO DI PREMIAZIONE
27. Gli autori delle poesie finaliste (si veda il precedente art. 17) dovranno confermare quanto prima alla Segreteria del Premio, a mezzo email, la loro partecipazione all’evento di premiazione.
28. L’evento di premiazione, un vero e proprio spettacolo con ospiti e musicisti, si terrà a Latina sabato 10 settembre 2016, con inizio previsto alle ore 17:30.
29. La Segreteria del Premio comunicherà tempestivamente il luogo esatto dell’evento.
30. Non è prevista alcuna forma di rimborso spese per i poeti che presenzieranno all’evento; la Segreteria del Premio, tuttavia, si preoccuperà di fornire a ciascun interessato i nominativi e gli indirizzi delle strutture turistiche locali convenzionate con il Premio "Città di Latina", che riserveranno agli autori ospiti un trattamento di certo riguardo anche dal punto di vista economico.

31. Novità:
Durante la cena conviviale (facoltativa) che seguirà l’evento di premiazione, avrà luogo un "Concorso di Poesia estemporanea", con votazioni, classifiche e premiazioni generate sul posto, in tempo reale. L’iscrizione a tale concorso, prevista a titolo gratuito per tutti i partecipanti al Premio "Città di Latina", si effettuerà direttamente sul luogo il giorno dell’evento di premiazione. Possono partecipare liriche di qualsiasi natura, in lingua italiana o vernacolo, non iscritte al Premio centrale "Città di Latina". Ogni autore potrà partecipare con una sola poesia.

VARIE E CONCLUSIVE
32. Il contenuto delle poesie in concorso non dovrà ledere in nessun modo il buon gusto e i comuni valori etici, culturali e religiosi, pena esclusione dell’opera dal Premio.
33. I file di testo pervenuti non saranno in alcun modo restituiti.
34. Con la partecipazione al Premio "Città di Latina", ciascun autore garantisce che l'opera inoltrata è frutto della sua creatività, che è inedita, per quanto specificato al precedente art. 3, e che non è mai stata premiata in altri Premi e Concorsi, consapevole che ogni falsa attestazione costituisce illecito perseguibile a norma di legge.
35. Con la partecipazione al Premio, ciascun autore concede autorizzazione al trattamento dei propri dati personali, solo per le finalità previste dal Premio e in linea con quanto stabilito dal D. Lgs. 196/03.
36. La partecipazione al Premio "Città di Latina" implica la totale accettazione del presente regolamento. La mancata osservanza di un solo articolo di questo bando comporterà l’automatica e immediata esclusione dal Premio del trasgressore.
37. La Segreteria del Premio si riserva la facoltà di modificare il presente regolamento, ove si verificasse la necessità di farlo.

Latina (LT), il 16 marzo 2016

Segreteria Premio Città di Latina

www.premiocittadilatina.it
segreteria@premiocittadilatina.it
Telefono: +39.0773.208395
Cell. 1: +39.333.6285234
Cell. 2: +39.366.3221066

Leggi l’articolo completo: Premio internazionale di Poesia "CITTÀ DI LATINA" – 2^ edizione 2016

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “LE QUATTRO PORTE”

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “LE QUATTRO PORTE”

PREMI

POESIA
Si darà luogo ad una graduatoria di 5 autori finalisti.
1º premio “Fondazione Cassa di Risparmio di Cento”: € 1.000
2º, 3º, 4º e 5º premio: diploma e quadro od opera grafica.

HAIKU
Si darà luogo ad una graduatoria di 5 concorrenti finalisti.
1º premio “Lions Club di Pieve di Cento”: € 500
2º, 3º, 4º e 5º premio: diploma e quadro od opera grafica.

NARRATIVA
Si darà luogo ad una graduatoria di 5 concorrenti finalisti.
1º premio “Assessorato alla Cultura del Comune di Pieve di Cento”: € 1.000
2º, 3º, 4º e 5º premio: diploma e quadro od opera grafica.

Agli autori finalisti verrà offerto il volumetto contenente i testi delle opere premiate con le relative motivazioni, il servizio fotografico e il pernottamento per la sera del sabato 21 ottobre presso un bed & breakfast locale.

SEZIONE POESIA
Inviare da 1 a 3 poesie in lingua italiana (edite o inedite, anche già premiate, a tema libero, senza limiti di lunghezza) da unirsi in un fascicolo di cui fare 6 copie; una sola di queste dovrà contenere firma, dati e recapito telefonico dell’autore.

SEZIONE HAIKU
Inviare da 3 a 5 composizioni HAIKU in lingua italiana (tre versi di 5-7-5 o 6 sillabe) in 6 copie, delle quali una sola dovrà recare firma, dati e recapito telefonico dell’autore.

SEZIONE NARRATIVA
Si partecipa con UN UNICO RACCONTO in lingua italiana edito o inedito, anche già premiato, a tema libero, avente una lunghezza NON SUPERIORE alle quattro cartelle. Anche in questa sezione, è necessario spedire 6 copie, una sola delle quali dovrà recare firma, dati e recapito telefonico dell’autore.

REGOLAMENTO GENERALE

1) Per la scadenza, fissata per Giovedì 30 Giugno 2016, farà fede il timbro postale.

2 Le opere partecipanti dovranno essere invia- te per posta prioritaria al Laboratorio di Ricerca Culturale, c/o M. L. Vianelli, Via Mastellari 29, 40066 Pieve di Cento (BO). È gradito un sollecito invio del plico. Non si rilasciano attestati di rice- vimento posta.

3) La quota di partecipazione, pari ad Euro 18 per sezione, dovrà essere inviata assieme alle opere concorrenti a mezzo bonifico bancario intestato a: Laboratorio di Ricerca Umanistica per il Rinnovamento della Cultura Pievese – Cassa di risparmio di Cento, Filiale di Pieve di Cento – IBAN IT94 D 06115 37010 000000403646 – BIC CRCEIT2C; o a mezzo C/C Postale N. 28661403 intestato a Laboratorio di Ricerca Umanistica per il Rinnovamento della Cultura Pievese, inserendo nel plico la ricevuta (o fotocopia) del versamento: in assenza di questa il plico non verrà preso in considerazione.

4) Gli eventuali plagi esimono gli organizzatori da qualsiasi responsabilità.

5) È possibile partecipare a più sezioni purché si versi la quota di iscrizione per ciascuna di esse.

6) I concorrenti premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione, ma sono ammesse le deleghe a terzi per il ritiro dei premi, ad eccezione di quelli in denaro e in quadri che verranno incamerati per l’edizione successiva.

7) È possibile partecipare a più sezioni purché si versi la quota di iscrizione per ciascuna di esse.

8) Con la partecipazione al concorso gli autori finalisti autorizzano la pubblicazione delle loro opere sul sito internet www.labpieve.eu e sulla pagina Facebook del Laboratorio di Ricerca Culturale.

9) Le decisioni della giuria sono inappellabili. L’elenco dei premi è riportato nell’ultima pagina del pieghevole.

10) La partecipazione al premio implica l’accettazione del presente regolamento.

La cerimonia di premiazione si terrà Domenica 22 Ottobre 2016, ore 10,45 presso il Museo MAGI ’900 di Pieve di Cento.

Per informazioni
Tel. 051 97 31 73 (da Lunedì a Venerdì, ore 18-20) oppure consultare: www.labpieve.eu

Indirizzo web: 
http://www.labpieve.eu

Pagina Facebook
https://www.facebook.com/groups/179519034865

Allegato: 

Leggi l’articolo completo: PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “LE QUATTRO PORTE”

3° Premio Letterario "I libri di Morfeo"

3° Premio Letterario "I libri di Morfeo"

III PREMIO LETTERARIO “I LIBRI DI MORFEO”
Associazione culturale I LIBRI DI MORFEO
Piazza Cappuccini 2 – 96010 Sortino (SR) tel. 3286926771
e-mail: ilibridimorfeo@gmail.com
www.ilibridimorfeo.blogspot.it

Regolamento completo
1) Al III Premio Letterario “I libri di Morfeo” possono partecipare Autori ed Editori con una o più opere, in lingua italiana, di Poesia (sezione A) e Narrativa (sezione B), pubblicate nel quinquennio 2012-2016. Sono esclusi dalla partecipazione i libri premiati nelle prime tre posizioni nella precedente edizione.
2) Per partecipare occorre inviare un libro edito in volume in triplice copia allegando, in un foglio a parte, i dati anagrafici, l’indirizzo completo (necessario il C.A.P.), recapito telefonico ed indirizzo e-mail. Per gli Editori, non occorrono i dati anagrafici.
3) Per la partecipazione è richiesto un contributo di € 15,00 per ogni opera partecipante che sarà suddiviso nel seguente modo: 50% per il montepremi in denaro per i primi classificati, 50% per spese di segreteria ed altri premi minori. Le quote di partecipazione possono essere inviate in uno dei seguenti modi: a) in contanti, allegate al plico contenente le opere partecipanti (l’organizzazione del Premio declina, sin da adesso, ogni responsabilità in caso di smarrimento postale); b) bonifico bancario all’IBAN IT39Q0503684790DR0385295654 intestato a I libri di Morfeo (in questo caso allegare al plico la ricevuta del versamento).
4) Tutto il materiale, e la relativa quota, dovranno pervenire, entro il 30 aprile 2016 al seguente indirizzo: I libri di Morfeo – Piazza Cappuccini 2 – 96010 Sortino (SR). Solo chi avrà indicato un indirizzo email riceverà conferma dell’avvenuta ricezione.
5) La Segreteria del Premio esaminerà le opere pervenute e stilerà una classifica generale del Premio che sarà inviata a tutti i partecipanti (anche a quelli non premiati). Il giudizio della Segreteria è insindacabile.
6) Al primo classificato di ogni sezione, andrà un Premio in denaro e i loro libri saranno recensiti sul blog “I libri di Morfeo”. Sono previsti altri premi consistenti in libri, recensioni sul blog “I libri di Morfeo” e premi di rappresentanza.
7) Tutto il materiale inviato non sarà restituito. La partecipazione al Premio implica l’accettazione del presente regolamento. La non osservanza anche di un solo punto del presente regolamento implica l’impossibilità a partecipare al Premio senza che la Segreteria abbia l’obbligo di avvertire.
8) Con la partecipazione al Premio, l’autore autorizza la Segreteria del Premio al trattamento dei dati personali come previsto dalle leggi vigenti.
N.B. Si pregano gli autori che intendono partecipare a non attendere, per l’invio delle opere, gli ultimi giorni utili prima della scadenza (30 aprile 2016). In tal modo la lettura delle opere potrà avvenire in maniera più celere e il risultato del Premio ne gioverebbe in rapidità.

Leggi l’articolo completo: 3° Premio Letterario "I libri di Morfeo"