Anche Twitter mette al bando le fake news sui vaccini

Anche Twitter mette al bando le fake news sui vaccini

Twitter (foto Chesnot/Getty Images)
Twitter (foto Chesnot/Getty Images)

Anche Twitter si aggiunge a tutti gli altri social network con un giro di vite sulle fake news sui vaccini. Sul social network, quando si cercheranno contenuti relativi ai vaccini, gli utenti vedranno un link che li reindirizzerà al sito vaccines.gov gestito dal Dipartimento della salute degli Stati Uniti.

L’annuncio arriva con un post a firma di Del Harvey, vicepresidente alla sicurezza di Twitter: la missione principale è “proteggere la salute della conversazione pubblica su Twitter”, pertanto “garantire che le persone possano trovare informazioni da fonti autorevoli è una parte fondamentale di questa missione”.

Attualmente il reindirizzamento avviene solamente su mobile negli Stati Uniti e in Canada, Regno Unito, Brasile e Corea del Sud. Per quanto riguarda la versione desktop del social network i paesi che avranno attiva il filtro sulla ricerca sono Giappone, Indonesia, Singapore e i paesi dell’America Latina di lingua spagnola.

La funzionalità verrà estesa globalmente nei prossimi mesi con collegamenti a fonti autorevoli e verificate pertinenti ai vari paesi. Twitter si aggiunge alla lista di social network che hanno bandito i post no-vax: Pinterest, YouTube, Facebook e Instagram.

The post Anche Twitter mette al bando le fake news sui vaccini appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: Anche Twitter mette al bando le fake news sui vaccini