5 vecchie serie tv che stanno per tornare

5 vecchie serie tv che stanno per tornare

Se pensate che il recupero di vecchie serie sia una moda degli ultimi anni vi sbagliate, il ritorno di vecchie storie e vecchi temi è una costante della cultura pop del quale oggi siamo più consapevoli. Da qualche giorno il remake di Lost in Space, serie degli anni 1960 e film dimenticabile del 1998, è arrivato su Netflix. Una nuova stagione-reunion di Roseanne, da noi Pappa e Ciccia, sta facendo ottimi ascolti negli Stati Uniti. Queer Eye for the Straight Guy si è fatto vedere con un cast tutto nuovo e un sacco di storie emozionanti.

Ovviamente non è finita qua, anzi, state pronti, perché il futuro prossimo ci porterà non solo un sacco di nuove serie tv, o ritorni eccellenti, tipo Westworld, ma anche delle operazioni di scongelamento che, siamo sicuri faranno arrabbiare i fan più ortodossi.

1. The Munsters

munsters

Da noi tradotta semplicemente come I mostri, è una serie tv comica degli anni ’60 con una sottile vena horror che si rifaceva ai mostri classici della tradizione letteraria e hollywoodiana, come Frankenstein, Dracula e il lupo mannaro. Curiosamente, sia i Munsters che La Famiglia Addams esordirono lo stesso anno con un tema simile, ma trattato in maniera differente, e chiusero anche i battenti contemporaneamente. A quanto pare il network Nbc ha in lavorazione un remake in cui la famiglia di mostri dovrà riuscire a rimanere fedele a sé stessa nel cuore della Brooklyn. Già nel 2012 la Nbc tentò un’operazione simile con un pilot messo in onda durante Halloween, ma alla fine non se ne fece di nulla.

2. Cinque in famiglia

party_of_five

Serie tv di metà anni ’90 a cui presero parte Matthew Fox prima di Lost e Neve Campbell e Jennifer Love Hewitt. La storia è quella quattro fratelli rimasti orfani a San Francisco che cercano comunque di andare avanti tra difficoltà e momenti più leggeri. Un classico delle famiglie problematiche anni ’90 che ha vinto anche un Golden Globe. La serie dovrebbe tornare come produzione Freeform e puntare su un tema molto più attuale: l’immigrazione. Stavolta invece della famiglia Salinger ci saranno infatti i Buendia (nessun riferimento a Cent’anni di solitudine) e i genitori non moriranno in un incidente d’auto ma saranno deportati in Messico, mentre i figli dovranno restare negli Stati Uniti e cavarsela in qualche modo.

3. Magnum Pi

best_serial_full_magnum-p-i-cbs-al-lavoro-sul-reboot-della-serie-cult_1508750642

Un cult hard boiled degli anni ’80 che ha lanciato la carriera di Tom Selleck e che è ancora molto amato dai fan, il che rende questa operazione reboot particolarmente delicata e pericolosa. Questa volta Thomas Magnum sarà interpretato da Jay Hernandez, visto in Suicide Squad, e sarà un veterano dell’Afghanistan pronto a utilizzare la sua esperienza al fronte nel campo dell’investigazione privata. Non sappiamo se avrà gli iconici baffi del personaggio ma ciò che è certo è che Higgings stavolta sarà una donna e il ruolo sarà interpretato da Perdita Weeks. L’episodio pilota dovrebbe vedere la direzione di Justin Lin e tutto il progetto è curato da Peter Lenkov che ha già lavorato alle riesumazioni di Hawaii Five-O e MacGyver. I fan della serie tv originale ovviamente non l’hanno presa benissimo.

4. Ai confini della realtà

Rod-Serling

La celeberrima serie tv antologica del 1959 Twilight Zone, basata su misteri e atmosfere horror è già stata recuperata nel 2002 ma visto che Black Mirror ha riportato in auge le serie tv ricche di storie differenti perché non fare un secondo tentativo? Lo show sarà prodotto da Cbs e ancora non è chiaro quale sarà la data d’uscita, molto interessante però il fatto che questo nuovo reboot dovrebbe tra gli autori Jordan Peele, che con Get Out ha dimostrato di saperci decisamente fare con le atmosfere thriller che sconfinano nell’horror. Al suo fianco ci saranno Simon Kinberg, che invece ha lavorato sulla saga cinematografica degli X-Men e Marco Ramirez, produttore di Daredevil, ma anche story editor di Orange is the New Black e Sons of Anarchy.

5. Streghe

charmed

Sono iniziate a marzo le riprese del reboot di Charmed, serie tv originariamente andata in onda dal 1999 al 2006 e da noi tradotta in Streghe. Nell’originale le sorelle Halliwell sono state Shannen Doherty, Holly Marie Combs e Alyssa Milano, con l’inserimento nella quarta stagione di Rose McGowan dopo l’addio della Doherty. Il nuovo show vedrà sempre tre sorelle, interpretate da Melonie Diaz, Sarah Jeffery e Madeleine Mantock, che scopriranno di avere poteri come la telecinesi, la lettura della mente e la manipolazione del tempo. Secondo gli sceneggiatori Jessica O’Toole e Amy Rardin sarà una storia fortemente femminista, ma nonostante ciò l’operazione ha incontrato forti contrasti non solo dai fan, ma anche dal cast originale.

The post 5 vecchie serie tv che stanno per tornare appeared first on Wired.

Leggi l’articolo completo: 5 vecchie serie tv che stanno per tornare